Come pedalare un acquario

Il ciclo dell'azoto (noto anche come ciclo di nitrazione) è il processo che rompe i prodotti tossici di scarto di azoto in un acquario in componenti meno dannosi. Affinché questo ciclo si sviluppi, i batteri benefici che si nutrono di questi prodotti di scarto devono crescere nel sistema di filtri dell'acquario. L'introduzione di pesci in un acquario senza un sano ciclo di azoto è una cattiva idea: l'accumulo di sostanze chimiche di scarto può mettere a dura prova il pesce, anche potenzialmente uccidendolo. Pertanto, il ciclismo è qualcosa che ogni nuovo proprietario dell'acquario deve fare per garantire la salute e la sicurezza dei suoi pesci. [1]

In bici con i pesci

In bici con i pesci
Installa il tuo acquario e il tuo sistema di filtrazione. Per iniziare, vorrai che il tuo acquario sia completamente assemblato e riempito con tutto ciò che desideri, Consulta i nostri articoli sulla configurazione d'acqua dolce e marino acquari per maggiori informazioni. Di seguito è riportato un breve elenco di controllo delle cose che vorresti fare prima di iniziare - questo potrebbe non corrispondere perfettamente a tutti gli acquari:
  • Montare l'acquario
  • Aggiungi substrato
  • Aggiungere acqua
  • Aggiungi pietre ad aria, pompe ad aria, ecc.
  • Aggiungi piante, rocce, ecc.
  • Aggiungi sistema di filtrazione (e / o schiumatoio di proteine)
  • Aggiungi riscaldatore
In bici con i pesci
Introdurre un piccolo numero di pesci resistenti nel serbatoio. Il tuo obiettivo in questo processo ciclistico è quello di popolare il serbatoio con pesci che producono rifiuti ma possono sopravvivere agli alti livelli iniziali di tossine abbastanza a lungo da consentire la crescita dei batteri benefici del trattamento dei rifiuti. Pertanto, ti consigliamo di scegliere una varietà che è nota per essere un buon pesce in bicicletta e iniziare con un piccolo numero. Successivamente, una volta che i batteri sono cresciuti, puoi aggiungere lentamente più pesci di diversi tipi. Di seguito sono riportate alcune buone scelte per il ciclismo di pesci: [2]
  • Nuvole bianche
  • Zebra Danios
  • Barbe di ciliegia o tigre
  • Pseudotrophius Zebra
  • Gourami fasciati
  • Radiografia Tetra
  • pupfish
  • La maggior parte dei pesciolini
  • La maggior parte dei guppy
In bici con i pesci
Dai da mangiare ai pesci con parsimonia. Quando pedali in un acquario con i tuoi pesci, è molto importante non nutrirli troppo. Sebbene pesci diversi possano avere esigenze dietetiche diverse, una buona regola empirica è quella di dare cibo una volta . Offri solo un pasto di dimensioni moderate: non vuoi che resti cibo extra quando il pesce ha finito di mangiare. Questo viene fatto per due motivi:
  • I pesci che mangiano di più producono più rifiuti, il che può far aumentare i livelli di tossine nel serbatoio prima che i batteri abbiano la possibilità di colonizzare l'acquario.
  • Il cibo residuo alla fine marcirà, producendo tossine da solo.
In bici con i pesci
Eseguire frequenti cambi d'acqua. Mentre aspetti che il tuo carro armato vada in bicicletta, ogni pochi giorni sostituiscilo 10-25% dell'acqua del serbatoio. Come per il programma di alimentazione ridotto sopra descritto, questo è un altro modo per garantire che i livelli di tossina non aumentino troppo prima che i batteri abbiano la possibilità di crescere. Se si dispone di un serbatoio di acqua salata, non dimenticare di aggiungere una quantità adeguata di sale marino ogni volta che si cambia l'acqua per mantenere il serbatoio a una salinità adeguata.
  • Non usare acqua clorata - questo può uccidere i batteri nel serbatoio, costringendo il ciclo a ricominciare. Se si utilizza l'acqua del rubinetto, assicurarsi di trattarlo con un decloratore o un condizionatore d'acqua appropriati prima di aggiungerlo al proprio acquario. Se si utilizza acqua in bottiglia, assicurarsi di acquistare acqua distillata, poiché all'acqua "purificata" o "potabile" potrebbero essere aggiunti minerali per il gusto che potrebbero essere dannosi per il pesce.
  • Preparati a effettuare cambi d'acqua molto più frequentemente se inizi a vedere segni di grave stress da ammoniaca nei tuoi pesci (maggiori informazioni di seguito nella sezione "Risoluzione dei problemi comuni"). Tuttavia, cerca di evitare di stressare i pesci esponendoli a grandi cambiamenti in chimica dell'acqua o temperatura.
In bici con i pesci
Utilizzare i kit di test per monitorare i livelli di tossina. Quando aggiungi pesce al tuo acquario, i livelli di sostanze chimiche tossiche conosciute come ammoniaca e nitriti aumenteranno rapidamente man mano che il pesce rilascia rifiuti nell'acqua. Man mano che i batteri benefici iniziano a crescere in risposta a queste sostanze chimiche, i loro livelli scenderanno gradualmente quasi a zero, a quel punto è sicuro aggiungere più pesci. Per monitorare queste sostanze chimiche, è possibile utilizzare kit di test disponibili in commercio, che di solito vengono venduti negli stessi luoghi in cui si trovano pesci e acquari. Il test giornaliero è l'ideale, ma a volte è possibile cavarsela ogni pochi giorni.
  • Ti consigliamo di mantenere i livelli di ammoniaca al di sotto di 0,5 mg / L e il nitrito al di sotto di 1 mg / L per tutto il processo di ciclo (idealmente, dovrebbero essere meno della metà di questi valori.) Se questi prodotti chimici iniziano ad avvicinarsi a livelli non sicuri, aumenta la frequenza di la tua acqua cambia.
  • Il processo ciclico è completo quando entrambi i livelli di ammoniaca e nitrito scendono così in basso da non essere rilevabili. Ai fini pratici, questo viene spesso definito "zero", sebbene ciò non sia tecnicamente accurato.
  • In alternativa, puoi prelevare campioni d'acqua nel negozio di animali dove hai acquistato i tuoi pesci o l'acquario. La maggior parte offrirà servizi di test economici (alcuni addirittura lo fanno gratuitamente!) [3] X fonte di ricerca
In bici con i pesci
Aggiungi gradualmente altri pesci una volta che i livelli di tossina sono vicini allo zero. Il processo ciclistico in genere richiede circa dalle sei alle otto settimane. Una volta che i livelli di ammoniaca e nitrito sono così bassi che non vengono visualizzati nei test, è possibile aggiungere più pesci. Tuttavia, ti consigliamo di farlo gradualmente, introducendo solo uno o due nuovi nuovi pesci contemporaneamente. L'aggiunta di pochi pesci alla volta mantiene la maggiore quantità di ammoniaca e nitriti nel serbatoio da ogni nuova aggiunta, benché sia ​​in grado di controllare i batteri.
  • Dopo ogni aggiunta di nuovo pesce, attendi almeno una settimana circa, quindi prova ancora una volta l'acqua. Se i livelli di ammoniaca e nitrito sono ancora bassi, puoi aggiungere i tuoi prossimi pesci.

Esecuzione di un ciclismo "Fishless"

Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Montare e preparare il serbatoio. Per questo metodo, inizieremo con un serbatoio completamente assemblato, meno il pesce, proprio come nel metodo sopra. Tuttavia, questa volta, non aggiungeremo il pesce fino al completamento dell'intero ciclo. Invece, aggiungeremo manualmente i rifiuti biologici mentre monitoriamo il livello dell'acqua e aspettiamo il completamento del ciclo.
  • Questo metodo richiede molta pazienza, poiché richiede di attendere il decadimento del materiale organico aggiunto al serbatoio e l'avvio della produzione di rifiuti tossici. Tuttavia, è spesso considerata un'opzione più "umana" in quanto non espone i pesci ad ammoniaca e nitriti come fa il metodo sopra. [4] X fonte di ricerca
Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Aggiungi una spolverata di scaglie di pesce. Per iniziare, lascia cadere nel tuo acquario solo pochi fiocchi di cibo per pesci, tanto quanto faresti per nutrire il tuo pesce. Ora aspetta semplicemente. Nei prossimi giorni, i fiocchi inizieranno a decadere e rilasciare prodotti di scarto (compresa l'ammoniaca) nell'acqua.
Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Metti alla prova la tua acqua per ammoniaca in pochi giorni. Usa un kit di test (o porta un campione d'acqua nel tuo negozio di animali locale) per testare la tua acqua per i livelli di ammoniaca. Vuoi avere almeno un livello tre parti per milione (ppm) . Se non hai abbastanza ammoniaca nella tua acqua, aggiungi altri fiocchi e attendi che decadano prima di ripetere il test.
Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Cerca di mantenere il livello di ammoniaca a circa tre ppm. Continua a testare la tua acqua a giorni alterni per i livelli di ammoniaca. Man mano che i batteri benefici iniziano a crescere nel tuo acquario, inizierà a consumare l'ammoniaca, riducendo i livelli di ammoniaca. Riforniscili aggiungendo fiocchi di pesce ogni volta che il livello di ammoniaca scende al di sotto di tre ppm.
Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Inizia i test per i nitriti, dopo una settimana. Man mano che i batteri iniziano a consumare ammoniaca, inizieranno a produrre nitriti, il tipo di sostanza chimica intermedia nel ciclo dei nitrati (che è meno tossico dell'ammoniaca ma comunque dannoso per i pesci). Inizia i test per i nitriti dopo circa una settimana - ancora una volta, puoi utilizzare un kit di test commerciale o portare campioni d'acqua in un negozio di animali per fare questo.
  • Una volta rilevati i nitriti, saprai che il ciclo è iniziato. A questo punto, continuerai ad aggiungere ammoniaca come hai fatto prima.
Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Attendere un improvviso calo dei nitriti e un aumento dei nitrati. Man mano che si alimentano i batteri nel serbatoio dell'ammoniaca, i livelli di nitriti continueranno a salire. Alla fine, tuttavia, cresceranno abbastanza batteri benefici per convertire i nitriti in nit , il tipo finale di sostanza chimica nel ciclo dei nitrati (e uno che non è dannoso per i pesci). Quando ciò accade, saprai che il ciclo sta per essere completato.
  • Puoi rilevare questa fase finale del ciclo testando nitriti (nel qual caso stai cercando una caduta improvvisa), nitrati (nel qual caso stai cercando un picco improvviso da un livello base di zero), oppure tutti e due.
Esecuzione di un ciclismo "Fishless"
Aggiungi il pesce gradualmente quando i livelli di ammoniaca e nitrito sono vicini allo zero. Dopo circa 6-8 settimane, i livelli di ammoniaca e nitrito dovrebbero scendere a un livello così basso che non è più possibile rilevarli, mentre i livelli di nitrati dovrebbero raggiungere un plateau. A questo punto, è sicuro aggiungere il tuo pesce. [5]
  • Tuttavia, come nel metodo sopra, ti consigliamo di aggiungere gradualmente i tuoi pesci. Non aggiungere più di un piccolo pesce alla volta e attendere almeno una settimana o due prima di presentare il tuo prossimo lotto di pesce.
  • Valuta di pulire il substrato con un tubo a sifone prima di aggiungere pesce, in particolare se devi aggiungere molto cibo. Il cibo in decomposizione o la materia vegetale possono diventare una bomba a orologeria. Se rimane intrappolato nella ghiaia, l'ammoniaca non entra nell'acqua, ma se qualcosa la sconvolge, potrebbe rilasciare una discreta quantità di ammoniaca piuttosto rapidamente.

Accelerare il processo di riciclaggio

Accelerare il processo di riciclaggio
Aggiungi i media filtranti da un serbatoio maturo. Poiché il ciclismo di una vasca può richiedere fino a sei o otto settimane, i proprietari di acquari sono da tempo alla ricerca di modi per abbreviare questo processo. Un modo provato per farlo è quello di introdurre batteri da un serbatoio che è già stato ciclato nel nuovo serbatoio. Dal momento che non devi aspettare che i batteri nel tuo serbatoio inizino a crescere naturalmente, il tuo serbatoio dovrebbe scorrere più velocemente di quanto farebbe altrimenti. Una grande fonte di batteri è il filtro di un serbatoio: è sufficiente cambiare il media filtrante dal serbatoio stabilito al nuovo serbatoio per una potenziale spinta.
  • Prova a utilizzare i media filtranti da una vasca di dimensioni simili e con una quantità simile di pesce. L'errata corrispondenza dei filtri (come, ad esempio, l'utilizzo di un filtro da una vasca con solo pochi pesci all'interno per far scorrere una vasca con un numero maggiore di pesci) può lasciarti con maggiori carichi di ammoniaca rispetto a quelli che i batteri sono in grado di elaborare al momento.
Accelerare il processo di riciclaggio
Aggiungi ghiaia da un serbatoio maturo. Allo stesso modo in cui i media filtranti possono consentire di "trapiantare" i batteri da una vasca stabilita a una nuova, il substrato di una vasca (il materiale ghiaioso sul fondo) può dare lo stesso effetto. Basta aggiungere alcune palline di substrato sopra il substrato esistente del serbatoio per ottenere il vantaggio.
Accelerare il processo di riciclaggio
Hai piante vive nell'acquario. Le piante viventi (al contrario di quelle di plastica finta) in genere accelerano il ciclo dell'azoto, specialmente se vengono introdotte da un serbatoio maturo. Non solo le piante possono trasportare batteri benefici (proprio come le sostanze sopra), ma anche estrarre l'ammoniaca dall'acqua direttamente per usarla in un processo biologico chiamato sintesi proteica.
  • Le varietà vegetali a crescita rapida (come, ad esempio, Vallisneria e Hygrophila) tendono ad assorbire la maggior parte dell'ammoniaca. Anche le piante galleggianti funzionano generalmente bene.
Accelerare il processo di riciclaggio
Attenzione al rischio di contaminazione incrociata. Un possibile aspetto negativo dell'utilizzo di media filtranti o substrato da un serbatoio per trasferire batteri benefici a un altro è che è anche possibile trasferire involontariamente organismi. Molti parassiti, invertebrati e microrganismi assortiti possono essere trasferiti in questo modo, quindi sii consapevole di questa possibilità in anticipo e non trasferire mai materiale da un serbatoio che è noto per essere contaminato da organismi nocivi.
  • I parassiti che possono essere trasferiti in questo modo includono lumache, alghe nocive e parassiti come ich e velluto.
Accelerare il processo di riciclaggio
Aggiungi piccole quantità di sale ai serbatoi d'acqua dolce. Se hai un serbatoio d'acqua dolce, l'aggiunta di una piccolissima quantità di sale può aiutare i tuoi pesci a rimanere in salute quando i livelli di tossina sono più alti all'inizio del processo di ciclismo. Lo fa riducendo la tossicità del nitrito, la sostanza chimica intermedia nel ciclo dei nitrati. Tuttavia, ti consigliamo di utilizzare solo 0,4 once per gallone di acqua al massimo - più può essere molto stressante per i pesci d'acqua dolce.
  • Assicurati di utilizzare sale certificato per acquari: il sale da tavola non è formulato per il tuo acquario e potrebbe danneggiare i tuoi pesci.

Risoluzione di problemi comuni

Risoluzione di problemi comuni
Tratta lo stress da ammoniaca durante il ciclismo con frequenti cambi d'acqua. Lo stress da ammoniaca (i sintomi pericolosi che i pesci hanno quando i livelli di ammoniaca diventano troppo alti) è sempre un rischio durante il processo di ciclismo. Se non vengono affrontati rapidamente, questi sintomi possono alla fine diventare mortali per il pesce. Se vedi i sintomi di seguito, abbassa i livelli di ammoniaca cambiando l'acqua più frequentemente e cambiando ogni volta una porzione maggiore dell'acqua: [6]
  • Letargia / mancanza di movimento (anche quando viene aggiunto cibo)
  • Rifiutando di lasciare il fondo del serbatoio
  • Ansimando per l'aria sulla superficie dell'acqua
  • Occhi, branchie e / o ano infiammati.
Risoluzione di problemi comuni
Prendi in considerazione i neutralizzatori di ammoniaca se riscontri problemi di tossicità. Esistono due tipi: solvente e disintossicante. La maggior parte dei negozi di animali e di acquari venderà prodotti chimici appositamente progettati per neutralizzare l'ammoniaca negli acquari. Sebbene questi possano essere utili se il livello di ammoniaca diventa così alto che inizia a danneggiare il pesce, sono più utili nell'avvio di una nuova vasca in quanto consentono di saltare alcuni cambi d'acqua, abbreviando il tempo necessario per ciclo di una nuova vasca.
  • Alcune persone credono che gli agenti di rimozione dell'ammoniaca possano essere dannosi a lungo termine. [7] X Fonte di ricerca Ciò può essere dovuto a un malinteso sul processo di disintossicazione. In un serbatoio, l'ammoniaca tossica (gas NH3) è in equilibrio reversibile con ammoniaca ionizzata non così tossica (NH4 +). La maggior parte dei prodotti disintossicanti converte l'ammoniaca tossica nella forma che non è così dannosa per i pesci. Tuttavia, dopo 24 a 48 ore, rilasceranno l'ammoniaca. Ecco perché questi prodotti dovrebbero essere usati: fintanto che i batteri utili non sono ancora stati stabiliti E, di volta in volta, effettuare un cambio parziale dell'acqua (secondo le istruzioni del produttore) per rimuovere parte dell'ammoniaca accumulata [8] X Fonte di ricerca E anche se non specificato, dosare il disintossicante per l'intero serbatoio, non solo per la nuova acqua aggiunta (sostituita), poiché l'ammoniaca già legata nel serbatoio verrà rilasciata presto (dopo 24-48 ore dalla dose precedente).
  • Cambiare il 50% dell'acqua (o più) generalmente prolunga il tempo necessario per far scorrere il serbatoio (o addirittura interrompere il ciclo) solo perché i batteri utili saranno temporaneamente inibiti e avrà bisogno di tempo per adattarsi al nuovo pH. [9] X Fonte del libro di ricerca: "Nitrificazione e denitrificazione nel processo di fanghi attivi" / Michael H. Gerardi. Per questo motivo, alcuni raccomandano una variazione del pH inferiore a 0,2-0,3 al giorno. Supponiamo di avere 7,8 pH nel serbatoio, sostituendo il 25% con acqua con pH = 7, il pH finale sarà portato a 7,6.
  • I batteri utili trasformano solo la forma ionizzata (non tossica) di ammoniaca, quindi beneficiano anche di questi prodotti. [10] X fonte di ricerca.
Risoluzione di problemi comuni
Usa il pesce rosso solo per le vasche da ciclismo per tutti i pesci rossi. Sebbene siano spesso considerati i pesci per acquario per antonomasia, i pesci rossi in realtà non sono raccomandati per il ciclismo di un acquario. Il problema con il pesce rosso deriva dal fatto che hanno esigenze di cura diverse rispetto ai tipi di pesci tropicali che sono oggi più comuni negli acquari. Pertanto, pedalare in una vasca con pesci rossi e quindi regolare la vasca per accogliere i pesci tropicali può far morire almeno alcuni dei batteri a causa del calore più elevato e delle diverse condizioni dell'acqua. [11] Ciò sottolinea il pesce rosso, i batteri e i pesci tropicali, non una ricetta per un acquario sano.
  • Inoltre, i moderni pesci rossi sono in qualche modo suscettibili alle malattie che possono diffondersi facilmente in tutto l'acquario. [12] X fonte di ricerca
  • Non vorrai pedalare in nessun acquario con il cosiddetto pesce rosso "alimentatore", che è poco curato dagli allevatori e dai venditori e è particolarmente suscettibile alle malattie. [13] X fonte di ricerca
Devo ciclare l'acqua per le African Dwarf Frogs?
Sì! Le rane nane sono ancora più sensibili alla qualità dell'acqua rispetto alla maggior parte dei pesci. Completa un ciclo senza pesci prima di aggiungere rane al tuo acquario.
Ho appena comprato una nuova ciotola di pesce. Come lo ciclo?
Non è possibile eseguire il ciclo delle ciotole, poiché di solito non hanno filtri o filtri inadeguati. Le ciotole non vanno bene per i pesci, quindi acquista un vero acquario.
Con quale frequenza scorre un serbatoio?
Se non fai qualcosa che uccide i batteri buoni, dovrai solo pedalare una volta. Alcune cose che possono uccidere i batteri buoni sono: acqua clorata, pulizia del filtro con acqua di rubinetto, il filtro non funziona abbastanza a lungo, ecc.
Come posso mantenere la colonia di batteri ciclici quando mi muovo o devo ristabilire l'equilibrio dopo averlo svuotato?
Metterei il filtro in un secchio con acqua dal serbatoio. Spostalo immediatamente e installa il nuovo serbatoio il più velocemente possibile. Conserva quanta più acqua possibile dal vecchio serbatoio, almeno il 40%. Non lasciare che il materiale filtrante si asciughi o venga a contatto con acqua di rubinetto non trattata. Entrambe queste cose uccideranno solo i batteri che hai già.
Come faccio a ciclare un acquario per pesci rossi?
Fai un ciclo senza pesci e aggiungi un pesce rosso alla volta a settimana o due a parte. Un'altra opzione è quella di avere un grande acquario con un pesce rosso, dargli da mangiare con parsimonia e fare il 20% di cambi d'acqua ogni paio di giorni. Molte piante ridurranno qualsiasi stress sui pesci durante un ciclo di pesca in vasca.
Quando si pedala in bicicletta senza pesce, con quale frequenza si aggiunge cibo alla carie?
Una volta ogni due giorni, proprio come faresti se ci fosse del pesce. Non vuoi aggiungere troppo spesso perché questo può causare un aumento dei livelli di ammoniaca.
Posso ciclare un serbatoio con altri alimenti per pesci diversi dai fiocchi di pesce?
Sì, puoi usare altri alimenti per pesci. Tuttavia, l'utilizzo di ammoniaca pura funziona molto meglio. Se decidi di utilizzare l'ammoniaca, assicurati che non contenga profumi o saponi detergenti, poiché non funzionerà per il ciclismo.
I pesci betta e i guppy vivono bene insieme?
Ci sono molte informazioni contrastanti, ma tutto dipende dalla personalità del pesce. Alcuni guppy sono noti per mordere le pinne delle bettas più lente, ma alcune possono anche scambiare guppy con le bettas e attaccarle a causa del loro colore brillante. Provalo e guarda come va, ma tieni vicino un serbatoio di riserva nel caso in cui sia necessario separare qualcuno.
Se voglio installare il mio nuovo acquario con il metodo del ciclismo senza pesci, quale tipo di ammoniaca devo usare e dove posso trovarlo?
Prova Ace Hardware. Ottieni l'ammoniaca "Janitorial Strength". Se trovi quella che dice di essere "ammoniaca pura" altrove, assicurati di leggere gli ingredienti sul flacone e agitare il flacone: se si insapona, NON lo vuoi! Il Dr. Tim ha anche cloruro di ammonio anche per il ciclismo, anche se devi acquistarlo online.
L'aggiunta di ghiaia, filtro e altre decorazioni è un passaggio obbligatorio per il ciclismo di un carro armato?
L'unico passaggio obbligatorio è l'aggiunta del media filtrante biologico. L'aggiunta di ghiaia / altro substrato può rivelarsi utile, poiché i batteri benefici colonizzeranno anche nella ghiaia, ma la colonia più grande e più importante sarà sempre presente nel mezzo del biofiltro poiché ha un flusso costante di acqua densa di rifiuti che entra contattaci. Le colonie che possono formarsi nella ghiaia e sull'arredamento saranno minuscole e non faranno una differenza evidente durante il processo iniziale di ciclismo. L'aggiunta di un filtro al carbone aggiuntivo può rivelarsi utile per rimuovere le tossine nell'acqua, tuttavia non è necessario per stabilire un ciclo principale.
Quanto tempo impiegherei ad aggiungere il mio pesce se usassi un po 'della sua acqua, scaglie di pesce e un filtro usato
L'ammoniaca pura può essere utilizzata anche nel ciclismo senza pesci. Usa solo ammoniaca pura senza altri additivi e calcola quanto devi aggiungere cercando "calcolatrice ammoniaca".
Non abbiate paura di parlare con un professionista se avete domande riguardanti il ​​vostro specifico acquario. È sempre meglio prevenire che curare. Tieni presente che molti negozi di animali domestici commerciali non impiegano specialisti.
Un altro modo per accelerare il processo ciclistico è aggiungere un integratore di batteri. La maggior parte dei negozi di animali vende batteri coltivati, quindi se non ti dispiace pagare un piccolo extra, non devi aspettare sei settimane per far scorrere il tuo carro armato. Tuttavia, alcune persone ritengono che i batteri in questi prodotti non funzionino, quindi per sicurezza dovresti comunque "testare" i batteri con l'ammoniaca.
L'uso di grossi pezzi di cibo o materiale organico per il ciclo (rilascio di ammoniaca) può provocare una fioritura batterica e un odore sgradevole. Il cibo può anche modellarsi sott'acqua, disgustando i pesci e permettendo a una colonia di muffe di crescere nel substrato.
Nitrati oltre 40 ppm e ammoniaca / nitriti oltre 4 ppm significano che devi fare un leggero cambio d'acqua, poiché questi possono essere dannosi per i tuoi batteri sani che stai cercando di crescere.
asopazco.net © 2020